Opere 1998-1999
Periodi 1946-1965 1957-1966 1966-1967 1968-1972 1970-1974 1975-1979
  1980-1985 1986-1989 1990-1992 1993-1996 1998-1999 2004-2005
Collezioni
Boni Borzonasca Buonamici Cacciatori Gierut Marchetti Pedrelli Pistoni  

Dopo le opere di questi anni Agrifoglio smise di dipingere per diversi anni, concentrandosi sulla ricerca filosofica dei principi fisici e pubblicando diversi libri. Riprenderà a dipingere nel 2004.
Senza Titolo
Senza Titolo, 1998
Tecnica mista su compensato, 60x60 cm

Fondazione Mario Agrifoglio

Questa opera, su compensato, fa parte di una serie di esperienze di mutazioni semplificate.
Senza Titolo
Senza Titolo, 1998
Tecnica mista su compensato, 60x60 cm

Fondazione Mario Agrifoglio

Questa opera, su compensato, fa parte di una serie di esperienze di mutazioni semplificate.
Senza Titolo
Senza Titolo, 1998
Tecnica mista su compensato, 60x60 cm

Fondazione Mario Agrifoglio

Questa opera, su compensato, fa parte di un trittico che opera un effetto ottico da "gioco delle 3 carte". Dal quadrato uniforme compare sotto Wood un cerchio. L'autore amava chiedere dove fosse il cerchio trasparente
Senza Titolo
Senza Titolo, 1998
Tecnica mista su compensato, 60x60 cm

Fondazione Mario Agrifoglio

Questa opera, su compensato, fa parte di un trittico che opera un effetto ottico da "gioco delle 3 carte". Il cerchio presente sotto illuminazione diurna scompare nella versione notturna. L'Autore amava chiedere dove fosse il cerchio trasparente.
Senza Titolo
Senza Titolo, 1998
Tecnica mista su tela, 60x60 cm

Fondazione Mario Agrifoglio

Questa opera, su compensato, completa il triittico del "gioco delle 3 carte".
Senza Titolo
Senza Titolo, 1998
Tecnica mista su tela, 60x60 cm

Fondazione Mario Agrifoglio

Questa opera mostra una "Wood divergenza" di bande e velature gialle in costanza di colore di una coppia di cerchi.
Senza Titolo
Senza Titolo, 1998
Tecnica mista su tela, 60x60 cm

Fondazione Mario Agrifoglio

Questa opera mostra l'effetti di alcuni fosforescenti su un fondale con mutazioni di velature. In realtà la ricerca ottica riguarda il viola che viene nascosto nella zona alta e scoperto nella zona basa.
Doppia anormalità
Doppia anormalità, 1999
Tecnica mista su tela, 60x60 cm

Fondazione Mario Agrifoglio

Opera della serie concentrata sullo scambio essenziale di pochi singoli precisi colori. Fa pare di una coppia con l'opera "ingresso pericoloso".
Ingresso pericoloso
Ingresso pericoloso, 1999
Tecnica mista su tela, 60x60 cm

Fondazione Mario Agrifoglio

Opera della serie concentrata sullo scambio essenziale di pochi singoli precisi colori. Fa pare di una coppia con l'opera "doppia anormalità".
Rombo pazzo
Rombo pazzo, 1999
Tecnica mista su tela, 60x60 cm

Fondazione Mario Agrifoglio

Questa opera mostra il controllo di variazione sia nelle tonalità calde che nelle tonalità fredde della gamma del blu. L'occhio viene poi distolto dalla comparsa del cerchio centrale e dalla Wood divergenza dell'arancione nel rombo, diversamente trasformato all'interno del rombo (fuori o dentro il cerchio).
La lente
La lente, 1999
Tecnica mista su tela, 60x60 cm

Fondazione Mario Agrifoglio

In questa opera il gioco ottico disvela sotto luce nera un cerchio. L'effetto è ottenuto con due effetti di Wdivergenza delle fascie arancioni e in bianche.
Senza Titolo
Senza Titolo, 1999
Tecnica mista su tela, 60x60 cm

Fondazione Mario Agrifoglio

In questa opera l'effetto ottico è quello di portare il cerchio sovra-superficie nel cerchio sotto-superficie. L'opera nasconde anche una Wood convergenza dello sfondo basso blu.